Continua la mobilitazione delle imprese di moda e delle associazioni di settore per dare un contributo concreto all’emergenza Covid-19.

Il gruppo Yoox-Net-a-Porter, leader nel settore di vendita online di beni di lusso, moda e design, sostiene la causa in collaborazione con la fondazione Golinelli di Bologna, rispondendo all’invito del Miur, e offre supporto agli insegnanti con servizi e materiali didattici gratuiti per stimolare la riflessione metodologica. Mette infatti a disposizione della scuola intelligente le proprie risorse e competenze tecnologiche, donando centinaia di computer portatili. Il Gruppo ha lanciato, in aggiunta, un ciclo di lezioni online dedicato agli studenti della scuola secondaria con l’obiettivo di accrescere le loro competenze digitali e soft skills. Le sessioni hanno cadenza settimanale e la partecipazione avviene previa registrazione alla piattaforma digitale della Golinelli. Lo stesso Mario, filantropo e imprenditore a capo della fondazione, ha donato 200.000 euro all’Azienda Ospedaliera Universitaria di Modena a sostegno della lotta contro il virus.

La holding di Federico Marchetti è anche vicina alla comunità britannica, pubblico di punta degli acquisti online. A Londra, il gruppo Yoox-Net-a-Porter ha messo a disposizione i propri mezzi, utilizzati abitualmente per il servizio di premier delivery, donandoli all’organizzazione solidale AGE UK. In particolare, i veicoli consegneranno beni di prima necessità agli anziani e a chiunque avesse difficoltà nel reperirli.

Anche il gruppo Otb si mobilita in quarantena, sottoscrivendo un accordo nazionale con Confindustria Moda e Federmanager per la costituzione del “Fondo Ferie Solidali – Brave Otb”. La società madre dei marchi Diesel, Maison Margiela, Marni(tra gli altri), è stata fondata nel 2002 da Renzo Rosso(creatore di Diesel nel 1978). Otb, acronimo di “only the brave”, riflette l’anima del patron e di tutti i collaboratori: innovativi, audaci, coraggiosi, competitivi. Adesso più che mai. I dirigenti della holding doneranno, in modo volontario e gratuito, un minimo di cinque giorni delle proprie ferie. Il valore economico creerà il suddetto fondo che sarà poi ripartito tra i dipendenti del gruppo con fasce di reddito più basse e bisognose.


Camera Nazionale della Moda Italiana, venendo incontro alle crescenti esigenze del Sistema sanitario Nazionale, lancia il progetto solidale “Italia, we are with you”, aperto a tutti i brand e le associazioni di settore, e dona 3.000.000 di euro per l’approvvigionamento di strumenti sanitari d’emergenza. Arriveranno in Italia, tramite il Commissario straordinario per l’emergenza e la Protezione Civile, macchine respiratorie, mascherine chirurgiche e indumenti protettivi, provenienti dalla Cina. CNMI e il suo partner cinese, Chic Investment Group, hanno infatti favorito la cooperazione tra Protezione Civile e Sinopharm, il più grande gruppo medico cinese che fornirà macchinari ed attrezzature.

In collaborazione con Italy-China Fashion & Creative Council e con il supporto del Governo di Jing’ An e Futian District, verranno inoltre coinvolti imprenditori di settore delle città di Shangai, Shenzhen e Nanchino, con l’intento di aumentare sia le donazioni che la reperibilità di materiale sanitario sul territorio cinese.

Prosegue così un percorso di vicinanza tra Camera Moda e la Cina nel fronteggiare le conseguenze del Covid-19. Cooperazione, condivisione, unione tra i due paesi sono valori fondamentali, soprattutto in un momento di difficoltà e sacrifici a livello globale.

Intanto, viene ufficializzata la scelta di rimandare a settembre le sfilate maschili del capoluogo meneghino, previste dal 19 al 23 giugno, in concomitanza alla fashion week donna. Ma Camera Moda ha annunciato che nei giorni in cui avrebbe avuto luogo Moda Uomo, verranno creati “altri momenti di narrazione, piattaforme b2b e b2c a beneficio dei brand, delle aziende di lusso e di tutti gli attori del sistema”.

Dopo tutto, la Moda non si ferma mai.

3
(Visited 127 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *