Ed è proprio così, le stagioni passano, le tendenze si evolvono, la moda ne detta le diverse declinazioni, ma il jeans rimane il capo più utilizzato e acquistato.

Creato da Jacob David per Levi Strauss nel 1871, il jeans ha da subito rivoluzionato il modo di fare e concepire la moda. Consacrato re del guardaroba, ne detiene tutt’ora a pieno titolo il ruolo.

In questa stagione lo vediamo in versione couture, dalle lavorazioni ricercate, così come è stato presentato dagli stilisti. Ma il denim si presta a varie interpretazioni, ed ecco il total look effetto tailleur, il giubbino over da mettere su un abito da sera e l’abito longuette très chic. Il risultato è più sofisticato che mai, nella costruzione e nella scelta dei tessuti, spesso mixati a filati pregiati come il cachemire e l’allure vintage che ne deriva ci conquista.

A cominciare dal pantalone in denim, che abbandona decisamente le linee e la modellistica in voga fino a qualche tempo fa(accantoniamo lo skinny!) per farsi largo tra i trousers della stagione. Largo in senso letterale, adesso il jeans è larghissimo, a palazzo, ed è lungo, fino a coprire la scarpa. No a svolte e orli, si indossa senza essere accorciato e si pesta volutamente e senza indugi. Sicuramente il capo must-have della stagione.

Largo anche il jeans fino alla caviglia, chiaro o scuro, viene proposto rigorosamente a vita alta, abbinato a un blazer lungo e sandali su piedi nudi anche d’inverno.

I mom jeans, apprezzati per la comodità e per la vestibilità durante lo scorso anno, sono stati ripresentati durante le sfilate di stagione. Di ispirazione anni ’90, possono essere abbinati proprio a tutto, ma portati con un maglione dentro, rendono il look elegantemente moderno(Alberta Ferretti A/I 2018-2019).

 Gli abiti in denim tornano prorompenti tra i capi di tendenza del momento. Lavorazioni patchwork e linee sartoriali di altissima qualità per l’abito di Dior: uno chemisier casual chic, abbinato ad accessori a tinte scure, look vintage al quale decisamente ispirarci.

 

Ma il capo di abbigliamento più cool è senza dubbio il giubbino in denim, in particolare a completamento di un outfit glamour come l’abito in tulle trasparente, visto in passerella(per il quale siamo tutte impazzite).

 

Dolce e Gabbana lo arricchiscono con dettagli oro e pietre preziose, per un risultato assolutamente glam e ricercato.

Oppure si utilizza come fosse un pull senza nulla sotto, e come chiusura una cintura a contrasto(Cortazar A/I 2018-2019).

Ce n’è per tutti i gusti, varianti infinite, tinte unite o slavati, mettibili di giorno come di sera, ma una cosa è certa: non potremo proprio fare a meno dei tanto amati jeans.

1
(Visited 628 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *